Camera di Commercio di L'Aquila

Emissione CO2 e consumo carburante delle auto nuove

Emissione CO2 e consumo carburante delle auto nuove
Home » Tutelare impresa e consumatore » Emissione CO2 e consumo carburante delle auto nuove
RICERCA
RICERCA ASSISTITA
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Utilizza il menu in basso per ottimizzare il portale in base ai tuoi interessi.
Laboratorio Abruzzo
Visure in Inglese
Nuovo servizio per la notifica e la consultazione degli atti di riscossione
Ini-Pec
Comunica
iConto Infocamere

Informazioni al consumatore sui consumi di carburante e sulle emissioni di CO2 delle autovetture nuove
Tra le norme tese a realizzare gli obiettivi fissati nel Protocollo di Kyoto, la Comunità Europea ha adottato la Direttiva 1999/94/CE, riguardante la disponibilità delle informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori nell'ambito della commercializzazione di autovetture nuove.

L’Italia ha recepito la Direttiva con il D.P.R. 17 febbraio 2003, n. 84 in cui sono fissate a carico di diversi soggetti precise competenze relative alle informazioni destinate al consumatore finale, inerenti ai consumi e alle emissioni di CO2 delle autovetture nuove.
In particolare, tale normativa consente al consumatore di acquisire maggiori conoscenze attraverso:
• l'etichetta posta sul singolo veicolo ovvero affissa nelle vicinanze delle autovetture;
• le informazioni contenute sul manifesto (ovvero su un apposito schermo di visualizzazione);
• la consultazione della guida , quale strumento divulgativo contenente i valori ufficiali relativi al consumo di carburante e alle emissioni specifiche di CO2 di tutte le autovetture nuove in commercio negli stati dell'Unione Europea.


SOGGETTI COINVOLTI
Ministero dello Sviluppo Economico: annualmente, di concerto con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, redige la guida al risparmio di carburante ed alle emissioni di CO2

Costruttore: ha l'obbligo di fornire al Ministero, entro il 15 dicembre di ogni anno, un elenco di tutti i modelli di autovettura che possono essere acquistati negli Stati dell'Unione Europea indicando per ognuno il tipo di carburante, il consumo (distintamente per ciclo di guida urbano, extraurbano e misto) di carburante (espresso in litri per 100 km, distintamente per ciclo di guida urbano, extraurbano e misto) e la quantificazione delle emissioni specifiche ufficiali di CO2 espresse in g/km. Tali informazioni dovranno essere fornite anche ai singoli punti di vendita
Responsabile del punto vendita:

  • è obbligato ad informare il consumatore sul risparmio di carburante e sull'emissioni di CO2 esponendo su ogni autovettura nuova, in vendita o in leasing, un'etichetta chiara con tali caratteristiche ovvero affiggendo l'etichetta nelle vicinanze delle autovetture;
  •  elencando su di un manifesto tutti i modelli esposti in vendita con le caratteristiche di ognuno (in sostituzione può provvedere con uno schermo di visualizzazione)
  • rendendo disponibile gratuitamente la guida al risparmio con i dati ufficiali aggiornati annualmente dal Ministero

Camera di Commercio: per il territorio di competenza, ha il compito di vigilanza sugli adempimenti previsti dalla normativa; provvede inoltre a divulgare la Guida relativa al risparmio di carburante e alle emissioni di CO2


Sanzioni:
A chiunque ometta di adempiere o adempia in modo incompleto o erroneo i suddetti obblighi si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1000 euro

Riferimenti e contatti

Tutela del Mercato - Sanzioni e Brevetti
Via dell'Industria, Nucleo Industriale di Bazzano, L'Aquila, 67100, Abruzzo, Italia
Telefono: 0862 667222

Condividi questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Camera di Commercio di L'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it